Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Penne, omicidio Giammarino: parte il processo d'appello per Mirko Giancaterino

Il 39enne accusato di aver ucciso l'anziano militare nella sua abitazione del capoluogo vestino, in primo grado ha avuto una condanna all'ergastolo. Ma l'avvocato punta all'assoluzione

E' iniziato questa mattina 19 aprile il processo d'appello a L'Aquila per l'omicidio di Gabriele Giammarino, l'anziano militare dell'aeronautica ucciso nella sua abitazione di Penne il 13 settembre 2015. Nel processo di primo grado, Mirko Giancaterino, 39enne pennese è stato condannato all'ergastolo per omicidio volontario con l'aggravante della crudeltà ed incendio doloso. L'uomo infatti avrebbe ucciso la vittima termine di una violenta lite per un tentativo di rapina. Giancaterino, tossicodipendente e pregiudicato avrebbe colpito con un coltello e diversi pugni l'anziano per poi far scoppiare un incendio nell'abitazione sperando di depistare gli inquirenti.

OMICIDIO A PENNE: ARRESTATO IL PRESUNTO ASSASSINO

Ma l'avvocato del 39enne punta all'assoluzione in quanto ci sarebbero solo prove indiziarie o comunque ad una riduzione della pena infiltta in primo grado.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, omicidio Giammarino: parte il processo d'appello per Mirko Giancaterino

IlPescara è in caricamento