rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Penne

Penne: occupa abusivamente casa dei parenti, bloccato con lo spray al peperoncino dai carabinieri

Un 47enne di Penne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e per aver occupato abusivamente la casa di alcuni familiari senza volerla abbandonare nonostante l'arrivo dei militari

E' servito lo spray al peperoncino in dotazione ai carabinieri di Penne per bloccare R.D.N. 47enne del posto arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. La sera del 31 gennaio infatti i militari sono intervenuti a seguito della segnalazione dei proprietari di un'abitazione dove un loro parente, senza fissa dimora e disoccupato, aveva occupato la casa approfittando della loro assenza.

L'uomo era stato ospitato qualche settimana prima ed aveva fatto un duplicato delle chiavi, utilizzato poi per reintrodursi nell'abitazione abusivamente dichiarando che ormai la casa era di sua proprietàe minacciando ripetutamente i legittimi proprietari. All'arrivo dei militari aveva proseguito con le minacce opponendo forte resistenza all'arresto. A quel punto i carabinieri hanno deciso di utilizzare lo spray al peperoncino per immobilizzarlo ed evitare che la situazione potesse degenerare.

Una volta bloccato è stato condotto in carcere e processato per direttissima con convalida dell'arresto fino al processo con rito abbreviato che si svolgerà a marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne: occupa abusivamente casa dei parenti, bloccato con lo spray al peperoncino dai carabinieri

IlPescara è in caricamento