rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Penne

Penne, botte e minacce in comunità: 17enne finisce ai domiciliari

Era finito in comunità dopo un arresto per una violenta rapina ai danni di una donna avvenuta a Montebello il 6 marzo, ma il suo comportamento violento ha fatto scattare gli arresti domiciliari

E' finito agli arresti domiciliari il 17enne di nazionalità serba, arrestato dai carabinieri il 6 marzo scorso per aver partecipato ad una violenta rapina ai danni di una donna di Montebello, brutalmente aggredita e picchiata mentre rientrava in casa.

Il giovane si trovava in una Comunità per minori della provincia di Teramo, ma il suo comportamento violento, aggressivo e minaccioso ha spinto l'Autorità Giudiziaria a inasprire la misura, con gli arresti domiciliari.

Per la rapina, furono arrestate anche altre quattro persone, fra cui una ragazza incinta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penne, botte e minacce in comunità: 17enne finisce ai domiciliari

IlPescara è in caricamento