rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Città sant'angelo

Pediatra sprovvista di green pass, la scoperta dei Nas [VIDEO]

35 operatori sanitari sono stati segnalati ai rispettivi ordini professionali e Asl perché non avevano ottemperato all’obbligo vaccinale e non erano ancora stati sospesi

I Nas di Pescara hanno ispezionato uno studio medico situato a Città Sant’Angelo, individuando la titolare, una pediatra convenzionata con la Asl, che esercitava la professione nonostante fosse sprovvista del green pass. Sono in corso approfondimenti finalizzati ad accertare eventuali provvedimenti sospensivi già emessi dall'azienda sanitaria locale e/o dall’ordine di appartenenza della dottoressa.

In Abruzzo le ispezioni dei Nas hanno coinvolto in tutto 50 operatori sanitari, segnalandone 35 ai rispettivi ordini professionali e Asl, perché non avevano ottemperato all’obbligo vaccinale e non erano ancora stati sospesi. Fra loro vi sono anche 6 medici di medicina generale e pediatri di libera scelta di Pescara, Città Sant’Angelo, Francavilla al Mare e Silvi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pediatra sprovvista di green pass, la scoperta dei Nas [VIDEO]

IlPescara è in caricamento