Cronaca

Passeggero di una crociera viene colto da un ictus, soccorso e recuperato dalla guardia costiera

I militari della guardia costiera di Pescara sono intervenuti per evacuare da una nave da crociera un uomo di 81 anni francese che ha avuto un ictus

La guardia costiera di Pescara ha recuperato un crocierista colto da malore nella serata di venerdì 22 settembre.
I militari hanno portato a termine un’operazione di soccorso ed evacuazione medica a favore di un passeggero colto da malore a bordo di una nave da crociera in navigazione per il porto di Venezia, disponendo l’impiego di un elicottero per il soccorso e di una motovedetta.

L’operazione ha avuto inizio quando la sala operativa della guardia costiera ha ricevuto una segnalazione da parte della nave da crociera Msc “Costa Deliziosa”, proveniente da Bari e diretta a Venezia, in navigazione a circa 54 miglia nautiche al traverso di Pescara, per un passeggero francese di anni 81 colto da ictus cerebrale e bisognoso di urgente assistenza medica.

Immediatamente, assunto il coordinamento delle operazioni, la sala operativa della guardia costiera del 14esimo centro secondario di soccorso marittimo di Pescara ha messo la nave in contatto con il Cirm (centro internazionale radio medico) per le valutazioni mediche necessarie. In esito alle notizie acquisite, il Cirm ha disposto l’evacuazione medica del passeggero colto da malore mediante l’impiego di elicottero con la presenza a bordo di un medico e il successivo trasporto urgente in ospedale con il servizio del 118 di Pescara. Considerata la gravità dell’emergenza e la necessità di un’evacuazione medica immediata, la sala operativa ha immediatamente inviato in zona la motovedetta Cp 828 e disposto l’invio di un elicottero della base aeromobili guardia costiera di Pescara, velivolo specializzato in attività di ricerca in mare, dotato di sofisticate apparecchiature che ne consentono l’appontaggio o il recupero in verticale dalle unità navali, mentre nel frattempo la Msc “Costa Deliziosa” è stata fatta avvicinare alla costa per ridurre ulteriormente i tempi d’intervento, in particolare facendola dirigere verso il porto di Pescara, sulla direttrice dell’aeroporto.

Dopo attività di ricerca, l’elicottero della guardia costiera ha intercettato l’unità passeggeri e, giunto sulla sua verticale, ha proceduto al recupero e all’evacuazione medica del passeggero, per poi dirigere verso l’aeroporto di Pescara dove preso in consegna dal personale sanitario del servizio 118 è stato trasportato nel presidio ospedaliero "Santo Spirito" e affidato alle cure del personale medico, mentre la nave da crociera è stata autorizzata a riprendere la navigazione verso il porto di destinazione. L’operazione di soccorso, resa impegnativa dalle condizioni meteomarine presenti in zona, in particolare per le forti raffiche di vento, si è conclusa con l’atterraggio dell’elicottero della guardia costiera alla base di Pescara e l’affidamento del malcapitato alle cure mediche del personale sanitario del 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggero di una crociera viene colto da un ictus, soccorso e recuperato dalla guardia costiera
IlPescara è in caricamento