Cronaca Centro / Viale Regina Margherita

Parco Florida, dopo la "cura" con i vigili torna la tranquillità

La soddisfazione di Foschi: "Abbiamo debellato il fenomeno dello spaccio di droga e della delinquenza che attanagliava quella zona. A breve installeremo le telecamere di videosorveglianza"

La situazione era diventata insostenibile. Droga, vandalismo, bivacco, persino del sesso malcelato, in quanto consumato sotto gli occhi di tutti. Scene di ordinario degrado che avvenivano quotidianamente in un parco centralissimo, il Florida, a due passi da piazza Salotto. E così il Comune aveva deciso di intervenire. Due mesi fa, a seguito delle ripetute denunce e segnalazioni da parte dei residenti e delle famiglie, l'amministrazione aveva istituito un vigile urbano fisso, con il compito di ispezionare tutta l'area alla ricerca di eventuali criticità. I risultati si erano visti subito, con alcune denunce per spaccio e la rimozione di giacigli di fortuna realizzati dai senzatetto. Ma adesso? Che situazione c'è, ora, al Parco Florida?

Ce lo siamo chiesti con una certa curiosità, in quanto - dopo gli annunci roboanti dei primi giorni - è di fatto calato il silenzio sulla struttura. Segno evidente che in zona sia tornata la serenità. O forse no. Per fugare ogni dubbio, qualche giorno fa, in tarda mattinata, abbiamo fatto un giro per il Parco Florida e abbiamo constatato come la situazione sia assolutamente tranquilla: nessun degrado tra i prati, solo un po' di foglie cadute dagli alberi (cosa del tutto normale in autunno) e alcuni ragazzi che chiacchieravano tra loro, seduti sulle panchine, senza fare nulla di male. Non abbiamo visto, però, proprio quel vigile deputato dall'amministrazione comunale al controllo del Parco per garantire la sicurezza.

E così ci siamo rivolti al presidente della commissione consiliare Sicurezza del Territorio, Armando Foschi, che aveva da subito preso a cuore il problema: «Ho chiesto informazioni al comando della Polizia Municipale - ha detto Foschi a IlPescara.it - e posso confermarvi che il servizio di vigilanza viene ancora svolto nelle ore mattutine tutti i giorni. Il vigile in servizio è l'agente Di Marzio. Con nostra grande soddisfazione siamo riusciti a debellare il fenomeno dello spaccio di droga e della delinquenza che attanagliava il Parco Florida, ma il nostro impegno non finisce qui: a breve installeremo le telecamere di videosorveglianza. Nel frattempo la sicurezza viene garantita dalla presenza di un vigile fisso al mattino, mentre durante il pomeriggio passano in zona alcune pattuglie che controllano periodicamente la situazione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Florida, dopo la "cura" con i vigili torna la tranquillità

IlPescara è in caricamento