Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Tempi duri per i parcheggiatori abusivi: arrivano le multe da 100 a 300 euro

Pugno di ferro da parte dell'amministrazione comunale per quanto riguarda la sicurezza sulle aree di risulta. Il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, ha infatti firmato un'ordinanza contro chi fa accattonaggio molesto

Pugno di ferro da parte dell'amministrazione comunale per quanto riguarda la sicurezza sulle aree di risulta. Il sindaco Marco Alessandrini ha infatti firmato un'ordinanza che recepisce le segnalazioni emerse nel corso delle diverse sedute del Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica presso la Prefettura di Pescara.

L'atto applica le nuove misure previste nel recente decreto sicurezza, che il Governo ha emanato a seguito del confronto collaborativo con i sindaci dell'ANCI in materia di sicurezza urbana. L'ordinanza ha obiettivo di combattere i nuovi fenomeni di degrado che colpiscono l'area di risulta della stazione centrale e che si manifestano in attività di accattonaggio molesto e nella presenza di parcheggiatori abusivi.

Chi, dunque, verrà beccato a pretendere dagli automobilisti un obolo non dovuto o, più semplicemente, a importunare le persone chiedendo soldi, verrà sanzionato con una multa che va da 100 a 300 euro. "Questo - si legge in una nota del Comune - al fine di prevenire situazioni di rischio per l'incolumità pubblica, alla luce delle segnalazioni pervenute all'Amministrazione e degli episodi di violenza e aggressione che si sono verificati in quell'area".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempi duri per i parcheggiatori abusivi: arrivano le multe da 100 a 300 euro

IlPescara è in caricamento