rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro / Piazza Primo Maggio

Parcheggiatore abusivo litiga con una “collega”, arrestato

L'uomo ha compiuto atti osceni nei confronti della donna e, all'arrivo di una pattuglia della Volante, ha cercato di colpire i poliziotti. E' stato preso in piazza Primo Maggio

Ieri pomeriggio, in piazza Primo Maggio, la polizia ha arrestato un algerino di 37 anni, pregiudicato, per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale.

L’uomo è stato inoltre denunciato per ingiurie, atti osceni, lesioni e inottemperanza a lasciare il territorio nazionale, nonché segnalato per ubriachezza molesta. Nella fattispecie, il 37enne si è reso protagonista di una lite in strada con una donna (anch’ella denunciata in quanto contravventrice al foglio di via obbligatorio da Pescara) per divergenze in merito alla loro attività di ‘parcheggiatori abusivi’.

La lite, poi degenerata, si è trasformata in una vera e propria aggressione ai danni della donna, che è stata picchiata, ingiuriata e umiliata tramite atti osceni nei suoi confronti.

All’arrivo della pattuglia della Volante l’uomo, che non desisteva nel suo deplorevole comportamento commesso in luoghi molto frequentati, è stato invitato a salire sull’auto di servizio, ma prima ha tentato la fuga e poi, dopo essere stato bloccato, ha opposto resistenza cercando di colpire i poliziotti. Trattenuto in Questura, sarà giudicato per direttissima nella mattinata odierna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggiatore abusivo litiga con una “collega”, arrestato

IlPescara è in caricamento