Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Palpeggia una ragazza, scatta la rissa e in quattro finiscono in manette

Il fatto è avvenuto stanotte. E' stata inoltre disposta la sospensione della somministrazione di alimenti e bevande per un periodo di 10 giorni e limitatamente alla fascia oraria che va dalle 21 alle 7

Nella nottata odierna la polizia di Pescara, impegnata nel controllo di uno stabilimento balneare del centro cittadino, alle ore 3.30 è intervenuta per sedare una grave rissa. La lite ha avuto inizio a causa di una violenza sessuale subita da una ragazza, concretizzatasi in ripetuti palpeggiamenti a opera di un giovane che, attirandola a sé, più volte la palpeggiava nelle zone intime nonostante le sue forti resistenze.

Da tale comportamento ha avuto inizio una colluttazione tra quattro persone, tutte in evidente stato d’ebbrezza. Gli agenti intervenuti, che nel frattempo avevano portato fuori dal locale le persone coinvolte nella rissa, richiedevano l’ausilio di un equipaggio della squadra volante al fine di separare nuovamente le persone che avevano ripreso la lite e sedare gli animi particolarmente alterati. Gli agenti facevano inoltre intervenire un mezzo del 118 a causa delle lesioni riportate da alcune delle persone coinvolte nella rissa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggia una ragazza, scatta la rissa e in quattro finiscono in manette

IlPescara è in caricamento