rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Portanuova / Viale Gabriele D'Annunzio

Palazzina sgomberata in via D'Annunzio: i condomini pagheranno la demolizione?

Sembra incredibile, ma i condomini che hanno dovuto forzatamente lasciare la palazzina di via D'Annunzio in quanto ritenuta inagibile, probabilmente dovranno pagare anche le spese di demolizione della struttura

Dopo il danno la beffa?

A quanto pare potrebbe essere proprio così per i 40 condomini della palazzina in via D'Annunzio, sgomberata qualche mese fa in quanto considerata inagibile dopo il sisma del 2009.

Una vicenda delicata e controversa che ora potrebbe avere un epilogo ancora peggiore per i proprietari degli appartamenti, visto che probabilmente dovranno accollarsi anche le spese di demolizione del fabbricato, che ammontano a circa 50 mila euro a testa.

E' stata infatti firmata un'ordinanza del sindaco Mascia che ne chiede la demolizione immediata, e considerando che per i condomini è saltata anche la speranza di ottenere un contributo dai fondi messi a disposizione per il sisma del 6 aprile 2009, si tratta di un vero e proprio salasso.

La palazzina, secondo i periti, continua fra l'altro ad inclinarsi come dimostrano i rilievi mensili.nzio

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzina sgomberata in via D'Annunzio: i condomini pagheranno la demolizione?

IlPescara è in caricamento