rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Sanità: all'Ospedale di Pescara nel 2017 sono nati 2292 bambini

Il nosocomio pescarese è il primo in Abruzzo per numero di parti, come riportano i dati di Programma Nazionale Esiti 2017 pubblicato dal sito www.doveecomemicuro.it

Nel 2017 all'Ospedale di Pescara sono stati registrati 2292 parti. E' quanto emerge dai dati dello studio del Programma Nazionale Esiti 2017, pubblicato dal sito www.doveecomemicuro.it riguardante l'analisi dei nosocomi a livello regionale e nazionale. In Abruzzo l'Ospedale Santo Spirito è al primo posto assoluto, seguito dall'ospedale di Chieti con 2117 parti.

Nella nostra Regione sono 9 le strutture pubbliche e private accreditate che effettuano parti. A livello nazionale, invece, in base al PNE 2017 (Programma Nazionale Esiti gestito dall'Agenas per conto del Ministero della Salute), delle 461 strutture che eseguono parti, solo il 38% effettua almeno i 1000 parti annui richiesti: il 43% si trova al nord, il 22% al centro e il 34% al sud. Di quelli che raggiungono la quota minima stabilita, poi, solamente il 58% rispetta anche il valore di riferimento per quanto concerne la percentuale di tagli cesarei (che dev'essere inferiore-uguale al 25%): il 63% si trova al nord, il 19% al centro e il 18% al sud.

OSPEDALE, CAOS AL CUP PER IL NUOVO SOFTWARE

Sul fronte dei parti cesarei, dove il Ministero ha imposto una razionalizzazione di questo tipo di interventi, nell'ultimo anno sono scesi di 58.500 unità anche se l'Italia, a livello europeo, resta uno dei Paesi con il maggior numero di donne che si affida al cesareo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: all'Ospedale di Pescara nel 2017 sono nati 2292 bambini

IlPescara è in caricamento