rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Ospedale di Pescara, il racconto di una lettrice: "Situazione inaccettabile al Pronto Soccorso"

Una nostra lettrice ci ha scritto per raccontare la sua esperienza vissuta pochi giorni fa al Pronto Soccorso di Pescara, dove è arrivata in ambulanza con dei forti dolori senza essere visitata per diverse ore

Una nostra lettrice che ha chiesto di rimanere anonima, ci ha scritto per raccontare la sua esperienza vissuta qualche giorno fa al Pronto Soccorso di Pescara.

"Ieri , arriviamo con l'ambulanza, un'attesa di più di 4 ore senza essere nemmeno visitata, con dolori lancinanti all'addome. Disperati siamo tornati a casa, l'attesa sarebbe stata ancora lunghissima, quindi medicata da sola con l'aiuto del medico curante ed oggi eco a pagamento in struttura privata, sperando non sia nulla di grave." ci scrive la nostra lettrice che prosegue..."Questa è una cosa grave , è una situazione che può capitare a chiunque di noi,se poi capita la sfortuna di non avere amici o parenti con noi in quel momento .. davvero si rischia la vita,  cosa sta succedendo all'ospedale di Pescara ???" conclude la lettrice.

Ricordiamo che è di qualche settimana fa la notizia del 42enne Tiziano D'Ugo, che per 4 volte si era presentato al Pronto Soccorso ed era stato rimandato a casa. La Asl aveva fatto sapere che l'uomo soffriva di problemi seri di salute e che quando si era presentato l'ultima volta in ospedale le sue condizioni erano critiche. Le cause dei quattro malori, secondo i medici, non erano legate fra loro.

Intanto, sul fronte degli interventi strutturali, sono in corso i lavori per la realizzazione del nuovo Pronto Soccorso, che sarà una struttura all'avanguardia a livello nazionale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Pescara, il racconto di una lettrice: "Situazione inaccettabile al Pronto Soccorso"

IlPescara è in caricamento