menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione Adriatik: arrestato all'aeroporto latitante albanese

Ieri mattina la Squadra Mobile di Pescara, assieme alla Polizia di Frontiera, ha arrestato all'aeroporto Kocani Aldo, latitante albanese, concludendo così l'operazione "Adriatik" riguardante il traffico di droga

La Squadra Mobile di Pescara, assieme alla Polizia di Frontiera, ha arrestato ieri mattina all'aeroporto di Pescara un pericoloso latitante albanese, Kocani Aldo, 24 anni, sfuggito alla cattura l'11 gennaio scorso, nell'ambito dell'operazione riguardante il traffico internazionale di stupefacenti, denominata Adriatik.

Kocani stava rientrando in Italia dall'Albania, con un volo da Tirana diretto a Pescara.

L'arrestato è considerato un tassello fondamentale dell'indagine, in quanto ritenuto uno degli esponenti dell'organizzazione che aveva come capo, a Pescara, Orta Fabio.

L'operazione Adriatik portò al sequestro di numerosi beni mobili ed immobili, ad alcuni arresti ed all'iscrizione sul registro degli indagati di 20 persone responsabili di numerosi reati. Sequestrati, dal settembre 2008 all'agosto 2009, due kg di cocaina destinata al mercato pescarese e marchigiano, con l'arresto i flagranza di reato di tre corrieri della droga.

Kocani era precedentemente coinvolto in attività criminali le cui indagini erano stato condotte dalla DIA di Firenze.

Quest'ultimo arresto rappresenta la conclusione dell'operazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento