rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Operaio investito da una fiammata trasferito al centro grandi ustionati

Un 35enne di Giulianova trasferito nel centro grandi ustionati del Sant'Eugenio di Roma dopo l'incidente sul lavoro avvenuto ieri pomeriggio

Un grave incidente sul lavoro si è verificato ieri pomeriggio, martedì 13 novembre, in una fabbrica in Abruzzo.
In particolare, un operaio è stato investito da una fiammata mentre stava lavorando a un serbatoio di polietilene.

L'incidente è avvenuto a Morro D'Oro all'interno dell'azienda Cordivari e la vittima è un lavoratore di 35 anni di Giulianova che rimasto gravemente ustionato.

L'operaio è stato soccorso dagli stessi colleghi di lavoro e trasportato all’ospedale di Atri dove gli sono state prestate le prime cure. Ma, vista la gravità ed estensione delle ustioni, i medici hanno deciso il trasferimento, con l'eliambulanza, al centro grandi usionati del Sant'Eugenio di Roma. Lo scambio tra ambulanza ed elisoccorso è avvenuto allo stadio di Silvi, con la supervisione della polizia locale.
L’operaio presenta ustioni su circa il 15% del corpo, ma non corre pericolo di vita.

A provocare l'incidente potrebbe essere stata una fuga di gas. Sul caso indagano i carabinieri della Stazione di Notaresco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio investito da una fiammata trasferito al centro grandi ustionati

IlPescara è in caricamento