menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Teresa Bottega: prescrizione per Morrone

Niente carcere per Giulio Cesare Morrone, l'uomo che nel 1990 uccise la moglie e la gettò in un canale a Ferrara, per poi mantenere il segreto per 23 anni. Per lui è scattata la prescrizione

Una sentenza che fa discutere quella riguardante l'omicidio di Teresa Bottega, la 35enne uccisa nel 1990 dal marito Giulio Cesare Morrone e gettata in un canale a Ferrara.

Il Tribunale di Pescara, con il GUP Sarandrea, ha infatti sancito il "non doversi procedere per intervenuta prescrizione" per l'uomo, che ha mantenuto il segreto per 23 anni, fino a quando un uomo si è rivolto alla Squadra Mobile dopo aver ricevuto una confidenza da un parroco vicino a Morrone, che sapeva del delitto.

Il Pm aveva chiesto 16 anni di carcere per Morrone.

L'uomo, fuori dall'aula ha esclamato "Sia lodato Gesù Cristo". Determinante, per la prescrizione, il non aver considerato l'aggravante dei futili motivi. In quel caso, il reato non poteva essere prescritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento