Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Omicidio Rita Morelli New York: arrestato l'assassino

La Polizia di New York ha arrestato l'assassino di Rita Morelli, la 36enne di Spoltore uccisa ad Harlem. Come si legge sul New York Daily News, si tratta di un 41enne di origini africane

La Polizia di New York ha arrestato l'assassino di Rita Morelli, la 36enne di Spoltore uccisa ad Harlem. Come si legge sul New York Daily News, si tratta di un 41enne di origini africane, Bakary Camara.

L'uomo, originario del Gambia, è stato rintracciato ed identificato dopo un accurato lavoro di indagine sul cellulare della ragazza.

Gli investigatori, infatti, avevano fra le mani la telefonata fatta al 911 che segnalava il corpo della ragazza all'interno del suo appartamento.

A quel punto, hanno chiamato tutti i numeri trovati sul cellulare di Rita, ed alla fine sono arrivati a Camara, confrontando la sua voce con quella della telefonata anonima. Al telefono hanno cercato di convincerlo ad andare in una stazione di Polizia per alcuni effetti personali, riferisce il quotidiano statunitense, ma l'uomo non ha abboccato alla trappola e così gli agenti hanno fatto irruzione nel suo appartamento, non molto distante dalla cabina utilizzata per la chiamata anonima.

Quando hanno bussato alla porta, non ha aperto e così l'hanno sfondata  e lo hanno trovato sul divano con un coltello con l'intenzione di suicidarsi.

Dopo averlo fermato, lo hanno arrestato ed a quanto pare ha confessato il delitto.

Ora è accusato di omicidio di secondo grado.

Rita Morelli

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Rita Morelli New York: arrestato l'assassino

IlPescara è in caricamento