Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Rancitelli / Via Tavo

Omicidio a Pescara: sparatoria in via Tavo, ucciso Tommaso Cagnetta

Un 42enne pregiudicato di Pescara, Tommaso Cagnetta, è stato ucciso nella prima serata di oggi in via Tavo, a Rancitelli, nei pressi del civico 171. L'uomo è stato raggiunto da un colpo di pistola che lo ha colpito a morte

Nuova serata di sangue a Pescara.

Un  42enne originario del foggiano, Tommaso Cagnetta, è stato ucciso con un colpo di pistola che lo ha raggiunto in via Tavo, all'altezza del civico 171. Si tratta del famoso Ferro di Cavallo, la zona tristemente nota per essere uno dei luoghi di spaccio più importanti e frequentati d'Abruzzo.

Cagnetta nel 2011 era stato arrestato durante un'operazione della Polizia, denominata Cormorano. A quanto pare infatti era uno spacciatore al dettaglio.

Sul posto è arrivata la Polizia con al Squadra Mobile e la Scientifica, oltre al questore Passamonti. Cagnetta è stato ucciso davanti ad una Golf grigia di proprietà della sorella di Massimo Ciarelli, il rom che avrebbe ucciso Domenico Rigante il 1 maggio 2012. Momenti di tensione dopo l'omicidio, con una rissa scoppiata fra la Ciarelli e una ragazza della zona. Sul posto sono arrivate diverse pattuglie.

(FOTO MICHELE RAHO)

Ad ucciderlo una calibro 38.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Pescara: sparatoria in via Tavo, ucciso Tommaso Cagnetta

IlPescara è in caricamento