Cronaca

Omicidio a Pescara: Jennifer Sterlecchini uccisa a coltellate dal compagno

Tragedia poco fa a Fontanelle, in via Acquatorbida, dove una ragazza di 26 anni è stata uccisa a coltellate dal compagno 32enne che successivamente ha tentato il suicidio

Dramma a Fontanelle, in via Acquatorbida. Una 26enne pescarese, Jennifer Sterlecchini, è stata uccisa a coltellate nella sua abitazione. Secondo le prime informazioni, l'assassino sarebbe il suo compagno 32enne Davide Troilo.

L'uomo successivamente ha tentato il suicidio ma è stato salvato dal 118, giunto prontamente sul posto. Le indagini sono affidate al Nucleo Investigativo dei Carabinieri. In base alle prime testimonianze, la ragazza aveva interrotto la relazione da pochi giorni ed era tornata a casa del compagno per riprendere alcune cose assieme alla madre. In casa però Davide ha fatto entrare solo Jennifer e, dopo qualche minuto di discussione, la madre ha udito le grida della figlia che chiedeva aiuto: "Mamma, mamma, mi sta ammazzando". La porta era però bloccata e la donna non ha potuto fare nulla. Dopo qualche istante sarebbe intervenuto un vicino che ha cercato di sfondare la porta.

AGGIORNAMENTO ORE 20 Ecco la versione dell'assassino: CLICCA QUI

AGGIORNAMENTO ORE 16 Prime testimonanze dei vicini: CLICCA QUI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Pescara: Jennifer Sterlecchini uccisa a coltellate dal compagno

IlPescara è in caricamento