Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Omicidio Pescara Domenico Rigante: smentito arresto Massimo Ciarelli

In mattinata si parlava di un possibile arresto Massimo Ciarelli, il rom responsabile dell'omicidio di Domenico Rigante, ma la notizia è stata smentita dalla Polizia

Massimo Ciarelli

AGGIORNAMENTO ORE 12.43 Secondo le ultime indiscrezioni, Ciarelli sarebbe pronto a costituirsi alla Polizia, come riferirebbero persone vicine alla famiglia rom di Ciarelli

 

La Squadra Mobile di Pescara, diretta dal dott. Muriana, ha smentito la notizia circolata poco fa che parlava della cattura di Massimo Ciarelli, il rom 29enne accusato dell'omicidio di Domenico Rigante.

La Polizia sta effettuando numerose perquisizioni a tappeto nell'ambiente rom, per cercare di stanare il pregiudicato che avrebbe freddato con un colpo di pistola il giovane ultras pescarese, padre di una bambina di pochi mesi.

Sul quotidiano Il Centro si parla di un possibile arresto a Tollo. Di certo la Questura vuole assicurare alla giustizia nei tempi più rapidi possibili il responsabile dell'omicidio, a causa del clima di tensione che si vive in città.

Ieri, infatti, gli ultras dei Pescara Rangers avevano lanciato una sorta di ultimatum alle istituzioni chiedendo di far andare via dalla città i rom entro cinque giorni. Ed in effetti, anche nel comunicato diffuso ieri riguardante la manifestazione in programma a Piazza Italia il 6 maggio, i toni sono molto forti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Pescara Domenico Rigante: smentito arresto Massimo Ciarelli

IlPescara è in caricamento