Cronaca

Omicidio Pescara Domenico Rigante, ecco la foto del ricercato

La Questura di Pescara ha diffuso la foto del 29enne di etnia rom, Massimo Ciarelli, ricercato per l'omicidio di Domenico Rigante, avvenuto ieri sera in via Polacchi. Intanto all'obitorio sono arrivati i giocatori del Pescara e Zeman

E' caccia all'uomo a Pescara e dintorni per scovare Massimo Ciarelli, il 29enne di etnia rom, pluripregiudicato, ricercato per l'omicidio di Domenico Rigante, il 24enne ultras biancazzurro ucciso ieri sera con un colpo di pistola in via Polacchi.

La Questura di Pescara ha diffuso la foto di Ciarelli, ritenuto responsabile del delitto assieme ad altre persone in corso di identificazione. Appare ormai certo che il gruppo arrivato in via Polacchi avesse come obiettivo il fratello gemello di Domenico, Antonio, per questioni legate a attività criminali per lo spaccio di droga.

Vecchi dissapori che due notti fa erano culminati in una violenta rissa a Pescara Vecchia.

Proprio la Questura in queste ore ha richiesto dei rinforzi in arrivo dalle Marche per garantire sicurezza sul territorio. La tensione infatti è alta e si temono altri gravi atti di violenza, che potrebbero innescare una vera e propria faida fra gli amici di Rigante (che fanno parte della tifoseria biancazzurra) e le famiglie rom.

All'obitorio dell'Ospedale, dove si trova la salma di Rigante, sono arrivati molti tifosi, alcuni giocatori ed anche il mister Zeman.

La famiglia Rigante è originaria di Bisceglie, e molto conosciuta al Porto dove possedeva anche un peschereccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Pescara Domenico Rigante, ecco la foto del ricercato

IlPescara è in caricamento