menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Pagliari, il 7 luglio la sentenza per D'Agostino

Ad un anno circa dal terribile omicidio di Villa De Riseis, dove l'ex camorrista Michelangelo D'Agostino uccise in pieno giorno il balneatore Mario Pagliari, il 7 luglio prossimo ci sarà la sentenza con rito abbreviato. Intanto la perizia psichiatrica stabilisce che l'uomo era sano di mente

Non potrà usufruire degli sconti di pena previsti per gli imputati con problemi pschiatrici Michelangelo D'Agostino, l'ex camorrista che uccise circa un anno fa il balneatore Mario Pagliari, a Villa De Riseis, in pieno giorno davanti a mamme e bambini.

Questa la decisione del Gup Di Fine dopo aver esaminato attentamente la perizia disposta dalla magistratura su richiesta dell'avvocato difensore dell'assassino.

Tra le pagine della perizia, emerge come l'uomo fosse pienamente capace di intendere e volere, ed il gesto sia stato compiuto nel totale possesso delle proprie facoltà mentali.

Il prossimo 7 luglio ci sarà il dibattito tra l'accusa e la difesa e successivamente la sentenza, con la formula del rito abbreviato richiesta dalla difesa, che permetterà a D'Agostino di avere ridotta la condanna di un terzo della pena.

L'uomo uccise Pagliari in una calda domenica d'estate, nel parco De Riseis, mentre erano presenti famiglie, bambini e cittadini che rimasero sconvolti dell'accaduto. Due colpi di pistola che non lasciarono scampo al balneatore pescarese, fra la disperazione della famiglia e dei presenti.

D'Agostino tentò una fuga, ma dopo due giorni fu arrestato dalla Polizia.

Intanto il Ministro Alfano ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del giudice di Modena che accordò all'uomo la licenza per lavorare in stato di libertà presso la cooperativa La Cometa, anch'essa finita sotto indagine per accertarne le responsabilità.

L'assassino non ha mai speso una parola di pentimento riguardo il terribile gesto da lui compiuto.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento