Cronaca Marina Nord / Via Giacomo Leopardi

Omicidio Nicola Bucco, l'assassino ripreso da una telecamera?

L'assassino di Nicola Bucco, il 56enne ucciso il 14 novembre scorso in via Leopardi, potrebbe essere stato ripreso da una telecamera dell'hotel a pochi passi dalla casa della vittima

Una telecamera di sorveglianza dell'hotel sul lungomare Matteotti, a pochi metri dall'abitazione di Nicola Bucco in via Leopardi, potrebbe aver ripreso l'autore del delitto.

La Polizia, infatti, sta lavorando su un'immagine in cui si vede un uomo, di pelle scura probabilmente nordafricano, fermo in attesa di qualcuno. In quel momento passa, verso le 14, Nicola Bucco. I due si conoscono, datosi che si scambiano qualche parola.

Un indizio importante sul quale stanno lavorando gli uomini della Squadra Mobile, diretta dal dott. Muriana, per risalire all'autore dell'omicidio. Bucco è stato ucciso fra le 14 e le 16 di quel giorno. Per ora nel registro degli indagati c'è iscritto solo un uomo di Chieti, con il quale Bucco aveva un debito, sul quale sono in corso accertamenti anche se con il passare del tempo sembra che gli inquirenti stiano escludendo un suo diretto coinvolgimento nell'omicidio.

TUTTO SULL'OMICIDIO BUCCO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Nicola Bucco, l'assassino ripreso da una telecamera?

IlPescara è in caricamento