Cronaca Manoppello

Omicidio Manoppello: Valentino Di Nunzio tenta il suicidio

Valentino Di Nunzio, 27enne di Manoppello che nel mese di settembre ha sgozzato la madre, ha tentato il suicido in carcere a Teramo dove è rinchiuso dal giorno del delitto

Valentino Di Nunzio, 27enne di Manoppello che nel mese di settembre ha sgozzato la madre, ha tentato il suicido in carcere a Teramo dove è rinchiuso dal giorno del delitto.  Le sue condizioni sono molto gravi.

Di Nunzio, che già prima del delitto era in cura per dei problemi di depressione, aveva smesso di prendere le medicine dall'8 febbraio scorso, ha fatto sapere l'avvocato difensore, che attacca il PM e il GIP che hanno respinto le sue numerose richieste riguardanti la scarcerazione del giovane con trasferimento in una clinica psichiatrica.

"Il grave errore di valutazione ha inoltre indotto il PM a chiedere il giudizio immediato, a chiedere cioè che il processo si svolga senza ulteriori indagini e saltando l'udienza preliminare, con ciò impedendo alla difesa di poter richiedere integrazioni probatorie in fase di indagini e soprattutto di insistere sulla richiesta di perizia psichiatrica" ha detto l'avvocato.

Il caso di Di Nunzio fece molto scalpore anche per i cortometraggi girati dal giovane mesi ed anni prima del delitto, dove in diversi casi parlava della morte e dell'omicidio in chiave positiva, e lui stesso recitava la parte di un assassino.

TUTTO SU VALENTINO DI NUNZIO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Manoppello: Valentino Di Nunzio tenta il suicidio

IlPescara è in caricamento