rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Omicidio Alessandro Neri: è stata un'esecuzione?

La madre Laura è stata ascoltata ieri per tre ore dai carabinieri per fornire ulteriori dettagli sui legami fra la famiglia ed il Venezuela. Intanto su Facebook spunta una lettera anonima: "Killer dal Sud America"

Alessandro ucciso da uno o più killer che conosceva, legati direttamente o indirettamente ai suoi parenti in Venezuela? Sono ore importanti e di duro ed incessante lavoro per gli inquirenti che cercano l'assassino del 29enne ucciso con un colpo di pistola e ritrovato nei pressi del torrente Vallelunga a San Silvestro.

DELITTO NERI, AUTOPSIA E TABULATI AL VAGLIO DEI CARABINIERI

Omicidio Neri: la pista del Venezuela

Una delle piste più importanti seguite dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara è proprio quella legata alla famiglia di origine della madre Laura Lamaetto, in Venezuela. La donna ieri è stata ascoltata per circa 3 ore nel Comando Provinciale di via D'Annunzio. Gli inquirenti infatti cercano di ricostruire il quadro completo dei collegamenti in Sud America, per capire se qualcuno possa per qualche motivo aver ordinato o direttamente eseguito il delitto per screzi o dissapori con la famiglia del nonno di Alessandro, ricco imprenditore. Su Facebook nelle ultime ore è circolata una presunta lettera anonima nella quale si parla proprio di "killer arrivati dal Sud America". L'autenticità e soprattutto la credibilità di tale affermazione è ancora da verificare.

ALESSANDRO UCCISO LUNEDI' SERA

Omicidio Neri, due i proiettili che lo hanno ucciso?

Intanto secondo alcune indiscrezioni l'autopsia avrebbe accertato che il delitto è stato compiuto nel luogo del ritrovamento del cadavere, e a quanto pare i proiettili che hanno raggiunto Alessandro potrebbero essere due, con un altro colpo alla nuca. Se questa notizia dovesse essere confermata, sarebbe un altro importante indizio che lascia pensare ad una vera e propria esecuzione, e non ad un delitto "d'impeto" senza alcuna premeditazione. Ma se chi ha ucciso Alessandro aveva pianificato l'omicidio, perchè ha lasciato il cellulare addosso al cadavere? Perchè ha parcheggiato l'auto davanti alla pizzeria solo mercoledì mattina, quando la notizia della scomparsa era ormai circolata da tempo e si cercava proprio la 500 rossa del ragazzo?

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Alessandro Neri: è stata un'esecuzione?

IlPescara è in caricamento