rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Omicidio Alessandro Neri: manca il portafoglio, si indaga a tutto campo

Nessuna ipotesi viene attualmente scartata sull'omicidio di Alessandro Neri, il 29enne di Spoltore ucciso con un colpo di pistola. Intanto il portafoglio del ragazzo per ora non è stato ritrovato

Indagini a tutto campo da parte dei carabinieri sull'omicidio di Alessandro Neri, che spaziano sulle ipotesi più disparate: dal delitto premeditato magari messo in atto da una persona che il 29enne conosceva, ad una rapina finita male. Sono ore importanti per gli inquirenti che cercheranno di ricostruire le ultime 72 ore di vita del ragazzo trovato ieri in un canale a San Silvestro, nei pressi del torrente Vallelunga.

Omicidio Neri: arrivano i RIS

Proprio nella zona arriveranno a breve i Ris di Roma per eseguire perizie e rilievi scientifici approfonditi, a caccia delle tracce che l'assassino o gli assassini potrebbero aver lasciato. Il corpo è stato ritrovato con i piedi e le gambe immerse nell'acqua ed il tronco invece sull'erba. Alessandro indossava il cappuccio al momento della morte, avvenuta per un colpo sparato al torace. L'autopsia sarà condotta domani sabato 10 marzo dal medico legale che ha eseguito anche la prima ispezione cadaverica.

OMICIDIO ALESSANDRO NERI: CHI LO HA UCCISO?

I Ris probabilmente si recheranno anche in via Mazzini davanti alla Pizzeria Maruzzella dove mercoledì mattina è stata ritrovata la Fiat 500 rossa di Alessandro. L'auto, come accertato dalla visione delle immagini delle telecamere della zona è arrivata lì proprio quella mattina, come confermato dal titolare dell'attività che non l'aveva vista invece martedì.

Omicidio Neri: chi ha parcheggiato l'auto?

Il 29enne è sparito lunedì dopo aver accompagnato la madre a casa nella loro abitazione di Villa Raspa. Era Alessandro alla guida della vettura mercoledì mattina? Oppure l'auto è stata parcheggiata dal suo assassino? Sicuramente saranno importanti gli esiti dell'autopsia per capire quando il giovane è stato ucciso, mentre i rilievi dei carabinieri potranno stabilire se il corpo è stato trasportato a San Silvestro oppure se l'omicidio si è consumato in quella zona isolata e buia.

OMICIDIO ALESSANDRO NERI

Il mancato ritrovamento del portafoglio potrebbe essere un dettaglio importante, considerando che il ragazzo lo portava sempre con sè ed in casa o nell'auto non è stato ritrovato. Resta da capire se è andato smarrito durante un ipotetico trasporto del corpo nel luogo del ritrovamento oppure se è stato sotratto di proposito dall'assassino.

La madre, intanto, su Facebook lancia un nuovo straziante appello: "NON SIATE TRISTI, NON PIANGETE LA MORTE DI MIO FIGLIO!!! AIUTATEMI A TROVARE IL SUO ASSASSINO!"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Alessandro Neri: manca il portafoglio, si indaga a tutto campo

IlPescara è in caricamento