menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viola ripetutamente l'obbligo di firma in Questura: giovane pescarese finisce in carcere

In manette è finito un 24enne già noto alle forze dell'ordine residente nel quartiere Rancitelli

Un 24enne di Pescara, già noto alle forze dell'ordine per diversi reati, è finito in carcere a seguito della decisione del tribunale di Pescara di aggravare la misura cautelare che aveva in corso.

Il giovane, responsabile di spaccio di stupefacenti fra il giugno e settembre 2020 a più tossicodipendenti in particolare di cocaina e marijuana, dal dicembre 2020 era sottoposto all'obblgio di dimora nel comune di Pescara e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, ma più volte ha vietato questa prescrizione non presentandosi quotidianamente in questura. Ora si trova in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento