menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo Stadio, Comune e Pescara Calcio verso il ricorso al Tar

Annunciano battaglia la Pescara Calcio e l'amministrazione comunale dopo il no della Soprintendenza al nuovo Stadio. Verrà infatti presentato un ricorso al Tar o direttamente alla Direzione del Ministero

Non mollano la Pescara Calcio e l'amministrazione comunale in merito al progetto del nuovo Stadio, bocciato dalla Soprintendenza. A breve infatti sarà presentato un ricorso al Tar o alla Direzione del Ministero, per chiedere di sbloccare il progetto che prevede la realizzazione della nuova struttura totalmente a carico di privati, della Lega di Serie B e della Pescara Calcio stessa.

Oggi c'è stata la conferenza stampa durante la quale il sindaco Alessandrini ha parlato di un vincolo posto dalla Soprintendenza che dev'essere contrastato in tutte le sedi possibili, considerando che con lo Stadio arriveranno 1000 posti auto, una ricaduta economica importante sulla città con 200 posti di lavoro fissi e 350 nelle giornate di gara, senza considerare l'indotto.

"Non vogliamo fare guerre a nessuno e neanche a chi ha inserito un vincolo. C'e' la volonta' di Comune e Pescara per trovare una soluzione condivisa con tutti gli attori che fanno parte di questa partita. Per il Pescara e' un progetto importante perche' ci saranno in un prossimo futuro limiti per stadi con velodromo e piste di atletica e quindi ci dovremo dotare di uno stadio solo per il calcio, e noi per questo vogliamo cercare di anticipare i tempi." ha dichiarato il presidente del Pescara Calcio Sebastiani, mentre l'assessore Diodati che conferma come lo Stadio Adriatico rimarrà di proprietà del Comune che continuerà ad essere utilizzato e verrà potenziato per l'atletica leggera.

"Vogliamo avere un rapporto di collaborazione con tutti, ma si deve capire che per noi come Ente, con la difficolta' economiche di oggi, non riusciamo piu' a trovare nel bilancio quei fondi per la gestione dello Stadio". ha concluso Diodati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento