menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo sgombero nelle zone verdi dell'area di risulta

Impressionante la mole dei materiali raccolti, che hanno riempito 5 mezzi di Attiva, che li ha raccolti e portati via e ha provveduto a bonificare la zona al fine di evitare che torni a essere utilizzata per i bivacchi notturni

Nuovamente sgomberate le aree verdi delle aree di risulta. Ieri la Polizia Municipale ha operato insieme ad Attiva per liberare le aiuole spartitraffico dove erano abbandonati materassi, oggetti per accamparsi, coperte e tutto quanto era utile anche a prepararsi cibo all'aperto.

“Si tratta di uno sgombero, l'ennesimo, per restituire decoro ad una zona della città che soprattutto d'estate diventa meta di persone senza fissa dimora: sulla base delle precedenti operazioni, si presume che i proprietari degli oggetti siano decine persone di nazionalità romena”, ha detto il vice sindaco e assessore alla Mobilità Enzo Del Vecchio.

Impressionante la mole dei materiali raccolti, che hanno riempito 5 mezzi di Attiva, che li ha raccolti e portati via e ha provveduto a bonificare la zona al fine di evitare che torni a essere utilizzata per i bivacchi notturni. I controlli continueranno, perché gli accampamenti cessino e non si spostino in altre zone, com'è facile che accada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento