rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Riviera Sud

Nuovi controlli antiprostituzione, spaccio di droga e criminalità

A condurre le verifiche sarà il Nucleo interforze che vede la partecipazione di Questura, Carabinieri, Gdf, Forestale e Polizia Municipale e che interverrà con alcuni blitz nelle zone più calde della città

Nuova ondata di controlli serrati a partire da domani su tutto il territorio cittadino contro il fenomeno della prostituzione, dello spaccio di droga e della microcriminalità. A condurre le verifiche sarà il Nucleo interforze che vede la partecipazione di Questura, Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato e Polizia Municipale e che interverrà con alcuni blitz nelle zone più calde della città.

L’attività si concentrerà in particolare sul lungomare, ossia il tratto sud, dal confine con Francavilla al ponte del mare; poi nel tratto compreso tra la Madonnina sino alla Nave di Cascella; nel terzo tratto compreso tra la Nave di Cascella e la rotonda Paolucci; infine nel tratto compreso tra la Rotonda Paolucci e il complesso Le Naiadi; infine in piazza Sacro Cuore.

Le attività partiranno giovedì 19 settembre, dalle 18 alle 24 con le unità dell’Arma e della Polizia municipale; venerdì 20 settembre, dalle 13 alle 19, con l’impiego di vigili e Carabinieri, e dalle 18 alle 24, con le unità della Polizia, Guardia di Finanza e Polizia municipale; e ancora domenica 22 settembre, dalle 18 alle 24 sempre con la Polizia di Stato e i vigili.

Servizio a parte, invece, per i controlli antiprostituzione, che sono stati predisposti da venerdì 20 settembre a domenica 22 settembre, lungo la riviera nord e sud di Pescara con l’impegno della Polizia di Stato con l’ausilio dei nostri vigili urbani.

In particolare, oltre a sanzionare le peripatetiche, le stesse saranno portate in questura per verificare le condizioni di soggiorno in Italia, ma prestando attenzione anche ai potenziali clienti, scoraggiandone la presenza nelle zone interessate: dunque, oltre al litorale, anche in via De Cecco e via Scarfoglio.

Contemporaneamente un’altra squadra opererà contro il fenomeno della prostituzione nell’area circostante la stazione centrale, con l’impiego della Polizia Ferroviaria e dei Militari dell’Esercito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi controlli antiprostituzione, spaccio di droga e criminalità

IlPescara è in caricamento