Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Rafforzamento della polizia penitenziaria, 10 agenti in più nel carcere di Pescara

Il piano di mobilità è collegato alle prime assegnazioni dei neo agenti del 175° corso

È coinvolto anche il carcere San Donato di Pescara nel piano di rafforzamento del personale della polizia penitenziaria in servizio negli istituti di pena italiani.
Il piano di mobilità è collegato alle prime assegnazioni dei neo agenti del 175° corso.

La Direzione generale del personale e delle risorse del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria adotterà i provvedimenti di trasferimento del personale che si è collocato in posizione utile nella graduatoria definitiva dell'interpello nazionale per il 2018.

Cospicui incrementi di personale previsti anche per le strutture di Lazio, Abruzzo e Molise. Per la casa circondariale di Pescara è prevista l'immissione di 10 agenti. Sempre in Abruzzo, nel carcere di Teramo entreranno in servizio 8 agenti uomini e 5 donne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rafforzamento della polizia penitenziaria, 10 agenti in più nel carcere di Pescara

IlPescara è in caricamento