menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova rapina alle Poste di via De Amicis, è la seconda in pochi giorni

Il colpo, in pieno centro, è stato messo a segno ieri pomeriggio. Si sospetta che l'autore sia lo stesso di lunedì scorso. E ora davanti all'ufficio arriva la vigilanza

Dopo quella del 18 aprile, le Poste di via De Amicis, in pieno centro, hanno subìto ieri pomeriggio una nuova rapina.

E non è escluso che ad agire sia stata proprio la stessa persona che, una settimana fa, aveva già messo a segno un colpo nella medesima struttura, e con modalità analoghe.

Intorno alle 14 un giovane, con il volto parzialmente coperto e armato di un taglierino, è entrato all'improvviso nel locale, minacciando i dipendenti e facendosi consegnare circa 600 euro, per poi scappare.

Il modus operandi, come si diceva, è stato pressochè lo stesso dello scorso lunedì, quando il malvivente aveva raccolto un bottino di circa 500 euro, allontanandosi però dall’ufficio in bicicletta (stavolta è fuggito a piedi).

In base alle testimonianze, le forze dell’ordine ritengono che si possa trattare dello stesso uomo. Sul posto la polizia, con la squadra Volante, la Mobile e la Scientifica.

Intanto, per cercare di porre rimedio al secondo furto nel giro di pochi giorni, da stamattina staziona nei pressi dell'ingresso una guardia giurata, con l'obiettivo di garantire maggiore sicurezza agli utenti grazie a una vigilanza continua negli orari di apertura degli sportelli.

Anche in passato l'ufficio delle Poste di via De Amicis era stato oggetto di rapine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento