rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Nubifragio a Pescara: polemiche sugli allagamenti

Si accende la polemica e lo scontro politico riguardo gli allagamenti di ieri a seguito del violento temporale che si è abbattuto su Pescara e lungo la costa abruzzese. Teodoro attacca la vecchia amministrazione comunale

Il violento temporale che si è abbattuto ieri su Pescara e lungo tutta la costa abruzzese, non ha causato solo disagi per gli allagamenti.

Si è acceso, infatti, lo scontro politico fra maggioranza ed opposizione in città, con accuse reciproche riguardo le responsabilità degli allagamenti che hanno interessato molte zone di Pescara, soprattutto a Portanuova e sul lungomare.

L'assessore Gianni Teodoro ha scaricato le responsabilità sulla vecchia amministrazione del PD: "Le zone che hanno registrato i maggiori allagamenti sono quelle dove si sono appena conclusi i lavori di manutenzione delle fogne voluti dalla vecchia amministrazione" ha dichiarato Teodoro.

"Convocheremo un vertice con tutti gli enti e le aziende coinvolte per chiarire il lavoro fatto negli ultimi sei anni. Bisognerà capire perchè le acque non riescono a defluire regolarmente, e soprattutto se il nuovo impianto fognario è adeguato e funzionale alla città" ha concluso Teodoro.

Di Pietrantonio, del PD, punta il dito contro l'attuale sindaco: "Mascia aveva annunciato un piano di pulizia delle fogne e delle condotte per l'acqua che non è stato fatto. Occorrono interventi immediati invece di scaricare le responsabilità sugli altri" ha concluso il consigliere comunale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio a Pescara: polemiche sugli allagamenti

IlPescara è in caricamento