Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Una ventina di giovani pescaresi scatenano il caos in una discoteca marchigiana: ferito e ricoverato un buttafuori

A indagare su quanto avvenuto in un locale di San Benedetto del Tronto la notte tra sabato 15 e domenica 16 giugno sono i carabinieri: si tratterebbe di ragazzi di etnia rom domiciliati nella nostra provincia. Ricoverato uno dei membri dello staff. All'esame degli investigatori testimonianze e immagini della videosorveglianza

Sulle ragioni e cioè sul se sia stata una sorta di “missione punitiva” o più banalmente un atto di violenza gratuita dettato magari dal troppo alcol, lo stabiliranno le indagini. Quel che sembra essere certo è che sabato notte in un locale di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) una ventina di giovani di etnia rom e tutti a quanto pare domiciliati nel Pescarese, hanno scatenato il caos aggredendo i buttafuori intervenuti per placarli e mandandoli tutti al pronto soccorso con uno di questi ancora ricoverato e sotto osservazione a causa del forte trauma cranico riportato.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Come riferito dalla stampa locale marchigiana gli altri quattro componenti dello staff del locale sono stati dimessi già la domenica mattina.

A indagare sono i carabinieri di San Benedetto del Tronto che stanno ricostruendo i fatti grazie ai filmati del sistema di videosorveglianza del locale e che hanno subito raccolto le testimonianze dei presenti. Novità si potrebbero avere nelle prossime ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una ventina di giovani pescaresi scatenano il caos in una discoteca marchigiana: ferito e ricoverato un buttafuori
IlPescara è in caricamento