rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

“Nonno Ascoltami!” a Pescara il 28 settembre

Controlli gratuiti in piazza della Rinascita. Presentata oggi la quinta edizione della Campagna di prevenzione dell'udito. Medici e tecnici saranno a disposizione dalle 10 alle 20

L’evento “Nonno Ascoltami!”, nato cinque anni fa a Pescara, festeggia oggi il suo primo lustro di vita diventando un evento di carattere nazionale. Per quanto riguarda la nostra provincia, si parte il 28 settembre con Pescara (piazza della Rinascita) e Penne (piazza Luca da Penne).

Medici e tecnici di “Nonno Ascoltami!” scenderanno in piazza, dalle 10 alle 20, per effettuare controlli gratuiti dell’udito.

Come spiega Mauro Menzietti, ideatore dell’iniziativa e vicepresidente nazionale Anap, Associazione Nazionale Audioprotesisti Professionali: «Quest’anno per la prima volta “Nonno Ascoltami!” diventa un evento di carattere nazionale. Siamo riusciti nell’intento di trasformare questa iniziativa in un vero e proprio evento sociale, che coinvolga i nonni, ma non solo. In piazza infatti, è chiamata tutta la famiglia che prenderà parte a diverse iniziative sociali. Non c’è nonno senza nipote, e dunque i bambini saranno protagonisti di laboratori teatrali, mostre di disegni ed eventi sportivi».

«Dal primo anno di “Nonno ascoltami!” - dice Claudio Donadio Caporale, direttore del reparto di Otorinolaringoiatria Ospedale civile “Santo Spirito”, Pescara - abbiamo fatto passi da gigante. Siamo convinti infatti che la prevenzione sia l’unica arma per combattere l’ipoacusia. La vera novità dell’edizione 2014 sarà la presenza in piazza di medici specialisti non solo del settore uditivo, che parteciperanno ad una tavola rotonda sulle problematiche della salute. Vorrei sottolineare il forte impatto sociale dell’ipoacusia: più di un terzo della popolazione dopo i 60 anni soffre di questa patologia, che incide per oltre 3,5 miliardi sul fondo sanitario nazionale».

Alle ore 12 ci sarà la benedizione dei nonni; si prosegue per tutto il giorno con le visite nelle strutture mobili messe a disposizione da Croce Rossa e Misericordia. Poi la premiazione del disegno più bello, con gli elaborati degli alunni delle scuole elementari. In piazza anche i medici dell’associazione “Clown Doc”, i medici dell’Associazione ISA, gli atleti della Pescara Basket, i Lions di Chieti e l’associazione “La compagnia del sorriso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Nonno Ascoltami!” a Pescara il 28 settembre

IlPescara è in caricamento