menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nocciano: sindaco di nuovo libero , respinta la mozione di sfiducia

Revocati gli arresti domicilieri per il sindaco di Nocciano Marcello Giordano ed il seguretario comunale De Felice, in manette dal 27 gennaio con l'accusa di minacce e concussione. Lo ha deciso il Gip di Pescara. Intanto il consiglio comunale ha respinto la mozione di sfiducia al sindaco presentata dall'opposizione

Il sindaco di Nocciano Marcello Giordano ed il segretario comunale Jean Dominique De Felice, agli arresti dal 27 gennaio con l'accusa di concussione aggravata e minacce, tornano in libertà.

Il Gip di Pescara, infatti, ha accolto le richieste degli avvocati difensori, ed ha revocato gli arresti domiciliari. Per il sindaco c'è l'obbligo di dimora, per il segretario l'interdizione dal territorio di Nocciano.

Secondo l'accusa, il sindaco ed il segretario avrebbero più volte minacciato e vessato un vigile urbano ed un altro tecnico comunale per impedire loro di compiere indagini e multare alcuni esponenti di maggioranza a causa di presunti illeciti edilizi.

Intanto la "Lista per Nocciano" che ha la maggioranza in comune e sostiene Giordano, ha fatto sapere che il consiglio comunale ha respinto la mozione di sfiducia presentata dall'opposizione, che chiedeva le dimissioni del primo cittadino.

"La maggioranza, capeggiata dal Vice-Sindaco Vincenzo Palumbo, dagli assessori Enzo Scipione, Emilio Palumbo, Fabio Pietrangeli, dai consiglieri Vincenzo D'Aloisio e Nino Speziale, attraverso le parole del capogruppo Aldino Rasetta, ha risposto in maniera compatta, ribattendo fermamente che dopo 25 anni di opposizione ha diritto e vuole amministrare secondo il mandato conferito dagli elettori.

Non siamo stati assolutamente immobili in questi due anni nonostante il clima di tensione creato ad arte, abbiamo ristrutturato gli uffici, abbiamo un'ottima squadra di amministratori e dipendenti, abbiamo un ottimo rapporto con la Provincia e la Regione, un programma da portare a compimento e lo faremo entro la fine del nostro mandato. Per questo, secondo quella che è  sicuramente la volontà del nostro Sindaco Marcello Giordano, respingiamo la mozione di sfiducia al mittente e continuiamo ad amministrare per il bene di Nocciano e dei noccianesi" ha dichiarato la lista.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento