Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Natante con motore in avaria soccorso sul lungomare sud, la ricostruzione della guardia costiera

L'allarme è scattato alle ore 12:30, quando la sala operativa della capitaneria di porto è stata allertata da un assistente bagnante

Questa mattina la guardia costiera di Pescara ha portato a termine una delicata operazione di soccorso lungo il litorale sud. Alle ore 12:30 la sala operativa della capitaneria di porto è stata allertata da un assistente bagnante per un natante di circa 5 metri, con 2 persone a bordo, che era in difficoltà a causa del motore in avaria. L'imbarcazione si trovava nelle immediate vicinanze delle scogliere frangiflutti. Così i militari, a bordo della Motovedetta CP 729, si sono recati sul posto intercettando immediatamente l’unità.

Dopo essersi avvicinati, gli uomini in divisa hanno constatato il buono stato di salute delle persone presenti a bordo. Successivamente, a causa del repentino peggioramento delle condizioni meteorologiche e vista l’impossibilità di effettuare il trasbordo degli occupanti del natante con il rischio di finire sui frangiflutti, si è provveduto a prestare assistenza e messa in sicurezza fino all’arrivo nel porto turistico. Tutto si è concluso per il meglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natante con motore in avaria soccorso sul lungomare sud, la ricostruzione della guardia costiera
IlPescara è in caricamento