menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale, la proposta di Carrozzine Determinate: "Rinunciare alle luminarie per spese più utili ed urgenti"

Il Presidente dell'Associazione Carrozzine Determinate Ferrante lancia una proposta in vista delle prossime festività natalizie, ovvero di rinunciare alle luminarie natalizie per spese più urgenti ed utili

Rinunciare alle luminarie natalizie per spendere quei soldi per fini sociali, come ad esempio strutture e assistenza per disabili e malati. E' la proposta che arriva da Claudio Ferrante, presidente dell'Associazione Carrozzine Determinate in vista del Natale.

Secondo Ferrante, a dicembre i Comuni sosterranno spese ingenti per posizionare le luminarie nelle varie cittadine abruzzesi. Soldi che potrebbero essere utilizzati, in questo momento di crisi e di scarse risorse per gli enti locali, per altri scopi come il pontenziamento dei servizi sanitari, e ancora l'acquisto di giochi per bambini disabili nei parchi o il trasporto di malati e persone non autosufficienti.

"Lanciamo un appello a tutti i comuni abruzzesi, ma sarebbe auspicabile e importante che questo segnale partisse  dalla Città di   Montesilvano. Città che in questi ultimi anni ha dimostrato di affrontare con serietà e concretezza la questione della disabilità. Città che ha aderito alla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, città che ha (unico cosa in Italia) un Ufficio dedicato  e un Assessore con delega specifica alla disabilità." ha dichiarato Ferrante, aggiungendo che qualora il posizionamento delle luminarie fosse indispensabile, i costi potrebbero essere coperti dai consiglieri, sindaci ed assessori grazie alla donazione di una parte delle loro indennità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento