Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

NAS Pescara: maxi sequestro di olive per un valore di 1,2 milioni di euro

Escrementi di animali, polvere e precarie condizioni igieniche nei locali in cui venivano prodotte e custodite 600 tonnellate di olive in salamoia in un'azienda abruzzese. Per questo i NAS di Pescara hanno proceduto al sequestro

I carabinieri del NAS di Pescara hanno sequestrato oltre 600 tonnellate di olive in salamoia in uno stabilimento abruzzese.

I miltari hanno proceduto ad un controllo nei locali dell'azienda, dove hanno trovato precarie condizioni igieniche, con la presenza di escrementi animali, unto e polvere. Inoltre le olive non avevano la certificazione di provenienza come previsto dalla legge.

Quattromila i fusti da 150 kg l'uno sequestrati dai NAS, per un valore di oltre 1,2 milioni di euro. Sequestrata l'azienda con segnalazione immediata alla ASL competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

NAS Pescara: maxi sequestro di olive per un valore di 1,2 milioni di euro

IlPescara è in caricamento