menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Museo Colonna, niente aria condizionata e poca sicurezza?

Condizioni precarie per il Museo Vittoria Colonna di Piazza Primo Maggio, dove l'aria condizionata non è funzionante da oltre un anno ed i sistemi antincendio non sarebbero in regola

Niente aria condizionata da oltre un anno, ed estintori e sistemi antincendio non in regola. La denuncia riguardante lo stato di degrado del Museo Vittoria Colonna in pieno centro, arriva da Vincenzo D'Incecco, consigliere comunale di Forza Italia.

D'Incecco ha inviato un'interrogazione urgente a risposta scritta al sindaco Alessandrini, per chiedere spiegazioni su una situazione definita inaccettabile.

"Purtroppo negli stessi locali risulta essere non funzionante l’impianto di condizionamento già dall’estate 2015, ciò significa che tutti coloro che visitano o hanno visitato le mostre e hanno partecipato alle attività culturali realizzate in quegli spazi nelle ultime due stagioni estive, unitamente al personale comunale impiegato all’interno degli stessi locali, lo hanno fatto in assenza totale di condizionamento con le difficoltà e i disagi che ne derivano e che sono facilmente immaginabili pensando alle temperature roventi dei giorni scorsi. Ma non basta: gli estintori presenti all’interno della struttura risulterebbero per la maggior parte scarichi e le pompe antincendio probabilmente non sono in grado di erogare acqua a causa di probabili rotture." ha dichiarato D'Incecco, aggiungendo che in estate, con temperature ben oltre i 30 gradi, è praticamente impossibile rimanere a lungo all'interno delle stanze del museo.

"Ora attendo la risposta scritta del sindaco Alessandrini perché dovrà assumersi la responsabilità di ciò che affermerà nero su bianco, e da cui trarremo le indicazioni utili per decidere come procedere per ulteriori azioni di tutela” ha concluso D'Incecco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento