rotate-mobile
Cronaca Montesilvano

Muore per un malore durante un controllo della polizia, aveva solo 40 anni

L'uomo si stava recando al lavoro a Città Sant'Angelo, nella zona dell'Ibisco, quando è stato fermato di notte dagli agenti della stradale lungo la circonvallazione. Si è accasciato sul sedile dell'auto, spirando poco dopo

Muore per un malore durante un controllo della polizia, aveva solo 40 anni. L'uomo si stava recando al lavoro a Città Sant'Angelo, nella zona dell'Ibisco, quando è stato fermato di notte lungo la circonvallazione. Gli agenti della stradale gli hanno chiesto patente, libretto e autocertificazione. A quel punto la vittima, mentre prendeva i documenti, ha accusato un malore per poi accasciarsi sul sedile dell'auto e spirare.

I poliziotti hanno subito allertato il 118 e si è provato a rianimare l'uomo, ma ogni tentativo è stato purtroppo vano. Il 40enne, padre di due figlie, era in regola con lo spostamento perché, come detto, stava andando al lavoro. I funerali si terranno oggi pomeriggio alle ore 15,30 nella cattedrale di San Cetteo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore per un malore durante un controllo della polizia, aveva solo 40 anni

IlPescara è in caricamento