menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore per un malore durante un controllo della polizia, aveva solo 40 anni

L'uomo si stava recando al lavoro a Città Sant'Angelo, nella zona dell'Ibisco, quando è stato fermato di notte dagli agenti della stradale lungo la circonvallazione. Si è accasciato sul sedile dell'auto, spirando poco dopo

Muore per un malore durante un controllo della polizia, aveva solo 40 anni. L'uomo si stava recando al lavoro a Città Sant'Angelo, nella zona dell'Ibisco, quando è stato fermato di notte lungo la circonvallazione. Gli agenti della stradale gli hanno chiesto patente, libretto e autocertificazione. A quel punto la vittima, mentre prendeva i documenti, ha accusato un malore per poi accasciarsi sul sedile dell'auto e spirare.

I poliziotti hanno subito allertato il 118 e si è provato a rianimare l'uomo, ma ogni tentativo è stato purtroppo vano. Il 40enne, padre di due figlie, era in regola con lo spostamento perché, come detto, stava andando al lavoro. I funerali si terranno oggi pomeriggio alle ore 15,30 nella cattedrale di San Cetteo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento