rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Sanzionate 26 persone in un giorno per il mancato rispetto delle normative anti-Covid, il prefetto chiede maggiori controlli

Il prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, sottolinea come questo numero di sanzioni

Sono complessivamente 26 le persone sanzionate in provincia di Pescara per il mancato rispetto della normativa anti Covid-19 (Coronavirus) nella giornata di ieri, mercoledì 17 febbraio.
Il prefetto Giancarlo Di Vincenzo invita le forze dell'ordine a ulteriori controlli per evitare che ci siano situazioni che favoriscano la diffusione del virus.

«Proprio il numero delle sanzioni elevate», scrive il prefetto, «sta a significare che non c'è da parte di tutti la consapevolezza della difficoltà del momento, legata all'emergenza Covid-19, che la città e la provincia stanno attraversando. Richiamo nuovamente al senso di responsabilità, come fatto in pèiù occasioni in passato, anche se in questa fase potrebbe sembrare retorico. Ecco perché ho invitato le forze dell'ordine a potenziare ulteriormente i controlli e soprattutto ad applicare, con rigore, le sanzioni nei confronti di coloro che non rispettano le prescrizioni anti Covid».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanzionate 26 persone in un giorno per il mancato rispetto delle normative anti-Covid, il prefetto chiede maggiori controlli

IlPescara è in caricamento