rotate-mobile
Cronaca

Multa al Questore, perquisizioni nella sede de Il Tempo

Perquisizioni ieri pomeriggio all'interno della sede della redazione pescarese de Il Tempo e nell'abitazione del giornalista che ha portato alla luce la vicenda della multa e rimozione non pagata dal Questore di Pescara

Non si spengono i riflettori sulla vicenda della multa con rimozione non pagata dal Questore di Pescara.

In attesa della relazione che il comandante della Polizia Municipale Magitti dovrà consegnare al sindaco Mascia per spiegare come sia stato possibile che il Questore Passamonti abbia potuto ritirare l'auto dal deposito senza alcuna ricevuta o segnalazione dell'avvenuto pagamento, ieri oltre all'acquisizione da parte dei carabinieri di alcuni documenti nella sede dei vigili in via Del Circuito, c'è stata anche una perquisizione all'interno della sede de Il Tempo, il quotidiano che ha fatto venire alla luce la vicenda.

Perquisizioni anche a carico del giornalista Patricelli che si è occupato del caso.

L'Ordine dei Giornalisti Abruzzo assieme al Sindacato Giornalisti Abruzzesi condanna questo atto e parla di "una sorta di intimidazione per costringerli a mettere la sordina a tutta la vicenda, ma questo non è tollerabile" ricordando alla Procura che il segreto istruttorio non è stato violato dal giornalista o dal quotidiano ma dai magistrati e dagli addetti alle indagini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multa al Questore, perquisizioni nella sede de Il Tempo

IlPescara è in caricamento