menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfreccia in moto lungo l'asse attrezzato a 145 km/h, fotografato dall'autovelox: maxi multa e patente sospesa

La polizia stradale di Chieti ha notificato un verbale a un uomo che ha transitato ben oltre il limite di velocità dei 90 km/h

Sfrecciava in sella a una motocicletta a 145 km/h lungo l'asse attrezzato ma è stato immortalato dalla fotocamera dell'autovelox.
Per questo motivo al motociclista è stata sospesa la patente oltre a una multa superiore ai 500 euro e la decurtazione di 6 punti. 

La polizia stradale di Chieti ha intensificato i controlli sia sul raccordo autostradale Chieti-Pescara che nelle strade principali, come riferisce ChietiToday.

Nello specifico, sono stati aumentati i servizi autovelox, specie lungo l’asse attrezzato, e i servizi tele laser (che permettono una contestazione immediata dell’infrazione) quest’ultimi sulle principali arterie stradali di lunga percorrenza. Da inizio anno sono state contestate ben oltre 300 sanzioni, delle quali 110 solo lungo l'asse attrezzato. L’infrazione più grave è quella di ieri, giovedì 1 aprile quando il motociclista è stato immortalato a una velocità folle di ben 145 km/h all’altezza del km 4 dell’asse attrezzato Chieti- Pescara dove è previsto un limite di 90 km/h. 

Come fanno sapere dalla polizia stradale, i controlli saranno intensificati nei prossimi giorni e in particolare nel fine settimana di Pasqua così come disposto dal questore della Provincia di Chieti e dal compartimento Polstrada dell’Aquila, soprattutto allo scopo di verificare la legittimità degli spostamenti sulle principali arterie di collegamento e lungo l'autostrada A14

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento