rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Motocisterna Galatea incagliata nel porto di Pescara

Nuovi problemi con i fondali del porto di Pescara. La motocisterna Galatea, infatti, è rimasta incagliata nel porto canale. E' stata rimorchiata a largo per precauzione

Nuovi problemi con i fondali al porto di Pescara. La motocisterna Galatea, infatti, che da qualche settimana era tornata in porto dopo la conclusione del dragaggio, è rimasta incagliata nel bacino di evoluzione dello scalo.

La nave ha toccato un fondale a 4 metri di profondità, con problemi nelle manovre di ormeggio ed ingresso, e quindi è stata rimorchiata a largo. La Capitaneria di Porto ora eseguirà nuove misurazioni per capire la natura del problema, considerando che i fondali hanno una profondità media nel porto di 5 metri. Potrebbe trattarsi di un accumulo isolato di materiale derivante dalle mareggiate, o di un cuneo isolato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motocisterna Galatea incagliata nel porto di Pescara

IlPescara è in caricamento