Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Moscufo

Moscufo: senegalese litiga con la ex e gli brucia la casa

Un senegalese di 32 anni è in stato di fermo dai Carabinieri in quanto ha incendiato la casa della ex fidanzata a Moscufo, dopo un litigio. Per fortuna solo una parte della taverna, al piano inferiore, è andata a fuoco

Un senegalese di 32 anni è in stato di fermo dai Carabinieri in quanto responsabile dell'incendio scoppiato questa mattina nell'abitazione della ex fidanzata, a Moscufo.

L'uomo, a quanto pare, ha litigato con la donna ed ha pensato bene di incendiarle la casa. Per fortuna le fiamme hanno interessato solo la taverna al piano terra, distruggendo però tutto l'arredo interno.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moscufo: senegalese litiga con la ex e gli brucia la casa

IlPescara è in caricamento