menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mosaico nella golena, Di Biase: "Va protetto durante i lavori"

Licio Di Biase, coordinatore dell'associazione "PESCARATUTELA/SELFIE" interviene in merito ai possibili pericoli che corre il mosaico rinvenuto nelle golene durante i lavori per la sistemazione degli argini antiallagamenti

Salvaguardare il mosaico rivenuto anni fa sotto le golene a Pescara. E' la richiesta di Licio Di Biase, presidente dell'associazione "PESCARATUTELA/SELFIE - comitato per la tutela degli otto luoghi identitari della Città di Pescara".

Nei giorni scorsi sono partiti i lavori di realizzazione delle paratie antiallagamento e Di Biase chiede la massima tutela per questo patrimonio artistico, che attualmente si trova sotto uno strato di sabbia di 3 metri.

"L'Assessore Paola Marchegiani è impegnata seriamente per trovare le risorse e sembra che sia sulla strada giusta. Tra l'altro, siamo convinti che i lavori condotti a Via Orazio, sempre per le paratie,  potrebbero determinare l'individuazione di un accesso ai sotterranei della Piazzaforte del 1500 che sono stati fotografati 30 anni fa dall'artista Luigi Baldacci proprio in quel posto.
Anche per questo, lanciamo un altro grido di allarme"
ha dichiarato Di Biase che sollecita dunque l'amministrazione comunale e le Sovrintendenze a fornire tutte le garanzie del caso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Masci piange Antonio Cremonese: "Una persona leale"

  • Cronaca

    Ruba due barattoli pieni di monete, arrestato in flagranza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento