Morto a 37 anni Yuri Di Profio, dipendente dell'ospedale di Popoli

Il decesso è avvenuto nel sonno per cause naturali. I funerali si terranno nel pomeriggio di oggi alle ore 15 nella chiesa di San Francesco

La morte improvvisa di Yuri Di Profio, 37 anni originario di Bussi sul Tirino ma popolese acquisito, ha sconvolto l'intera comunità ed in particolare tutto il personale dell'ospedale "Santissima Trinità" dove la vittima prestava servizio come dipendente alla portineria. Un decesso inaspettato, avvenuto nel sonno dopo una serata tranquilla e senza alcun presagio.

La cena in famiglia, una telefonata alla sorella prima di coricarsi e poi, l'indomani, il tragico epilogo scoperto dai genitori che si erano insospettiti dal mancato risveglio. La breve vita di Yuri è stata segnata da un brutto incidente sul lavoro avvenuto nel corso di una precedente esperienza lavorativa a Sulmona. Un episodio che lo segnò fisicamente e gli causò un contraccolpo psicologico dalle inevitabili conseguenze. Il funerale è fissato per oggi 5 novembre alle ore 15 nella chiesa di San Francesco a Popoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento