Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Si è spento a 101 anni il nonnino più longevo di Torre de� Passeri

Di professione sarto, Quintino Laureti era nato nel paese il 20 ottobre del 1916. Sposò nel 1949 la signora Ricci, originaria di Pietranico, che era parrucchiera, venuta a mancare nel 2007 e dalla quale non ha avuto figli

Quintino Laureti con il sindaco Piero Di Giulio

Torre de' Passeri saluta il suo cittadino più longevo. Si è spento oggi, martedì 2 gennaio, a 101 anni Quintino Laureti, il nonnino più anziano del paese. L’ultracentenario, dalla memoria invidiabile e dalla grande presenza di spirito, lo scorso ottobre, aveva festeggiato in salute e allegria il suo compleanno, circondato dall’affetto di nipoti e pronipoti, nella sua casa di viale della Repubblica, dove viveva in totale autonomia.

“L’amministrazione comunale si stringe con affetto intorno alla famiglia del caro Quintino –ha detto il sindaco Piero Di Giulio –un uomo dalla curiosità sempre vivace, con una vitalità invidiabile, sempre con la battuta pronta ed attento a ciò che accadeva in paese, che amava passeggiare ed essere informato su tutto. Di lui conserveremo un caro ricordo”.

Di professione sarto, Quintino Laureti ha lavorato a Milano, a Torre de’ Passeri dove aveva una sartoria e a Pescara, dove è stato impiegato come magazziniere.

Nato a Torre de’ Passeri il 20 ottobre del 1916, Quintino Laureti sposò nel 1949 la signora Ricci, originaria di Pietranico, che era parrucchiera, venuta a mancare nel 2007 e dalla quale non ha avuto figli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è spento a 101 anni il nonnino più longevo di Torre de� Passeri

IlPescara è in caricamento