rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

Il nonno aggredito dal nipote a Bucchianico non ce l'ha fatta: è morto nell'ospedale di Pescara

Il dramma si è trasformato in tragedia: il 15enne con problemi psichiatrici si era scagliato contro di lui malmenandolo con una sedia e un aspirapolvere, il 78enne era stato ricoverato in condizioni disperate

E' morto nell'ospedale di Pescara l'anziano di 78 anni aggredito dal nipote quindicenne con problemi psichici, che ha aggredito il nonno picchiandolo violentemente con una sedia e un'aspirapolvere.

Lo riporta ChietiToday. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio in una contrada di Bucchianico. Il giovane era stato affidato ai nonni materni e avrebbe avuto una reazione violenta e incontrollata sui cui motivi si sta indagando. Sul posto sono intervenuti subito i carabinieri della stazione di Bucchianico e due ambulanze del 118. L'anziano, in coma, è stato quindi trasportato nel reparto rianimazione di Pescara. Sul posto della tragedia ieri sono intervenuti anche i militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia teatina e quelli del Nucleo investigativo del comando provinciale. Il giovane è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio, ma vista la drammatica evoluzione dei fatti, la stessa sarà ora da riformulare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nonno aggredito dal nipote a Bucchianico non ce l'ha fatta: è morto nell'ospedale di Pescara

IlPescara è in caricamento