È morto Gino Parone, ex custode del liceo classico D'Annunzio

Ricoprì questo incarico fino al 2006. La sua scomparsa sta destando molta commozione in città, poiché era amato e conosciuto da tanti ex studenti. Il cordoglio dell'associazione Alumni "Liceo Ginnasio Gabriele d'Annunzio"

È morto a 79 anni Gino Parone, ex custode del liceo classico D'Annunzio di Pescara. Una scomparsa che sta destando molta commozione in città, visto che Gino era amato e conosciuto da tanti ex studenti. L'associazione Alumni "Liceo Ginnasio Gabriele d'Annunzio" lo ricorda con queste parole: "L'Associazione Alumni piange la scomparsa di Gino Parone, custode del nostro liceo fino al 2006. Il suo legame con la nostra comunità scolastica era profondo. Ci mancherà".

Il giornalista Andrea Russo, ex alunno del Classico, ha scritto su Facebook: "Un caro saluto a Gino Parone, che ha lavorato tanti anni nella mia scuola superiore. Eri molto vicino ai ragazzi, cercavi sempre di comprenderci e di dare una parola di conforto. Hai avuto delle perdite importanti che ti hanno amareggiato, negli ultimi anni. Per chi è credente ora sarai vicino a quei tuoi amati familiari. Per gli altri che rimangono sarai presente in altra maniera. Non ti dimenticherò, come non lo faranno migliaia di studenti".

Annateresa Rocchi, ex preside dell'istituto tecnico Tito Acerbo nonché ex docente del D'Annunzio, afferma: "Grande Gino! Lo ricordo con tanto affetto e ammirazione per la famiglia che aveva saputo creare con la moglie, anche lei splendida persona".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E Rosanna Primiterra, ex insegnante di Matematica al Classico, conclude: "Gino e la moglie Maria sono stati gli ultimi custodi del liceo. Sempre presenti, disponibili, affabili, erano le persone a cui ci si poteva rivolgere e che avrebbero supportato ogni necessità inerente alle attività della scuola. Triste questa notizia. Condoglianze alla famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento